ACQUA MINERALE E TONO MUSCOLARE

L’acqua introdotta tramite le bevande, quella presente negli alimenti e quella prodotta dal metabolismo ossidativo dei macronutrienti deve essere bilanciata con quella eliminata tramite le urine, le feci, la sudorazione, la respirazione e la traspirazione. Il fabbisogno idrico nell’adulto è di almeno 2,5 l/die per l’uomo e 2 l/die per la donna ed è ampiamente riportato nella letteratura scientifica che  un ottimale stato di idratazione è associato ad un minor rischio di infortuni, di disidratazione ed a un più veloce recupero dallo sforzo fisico. Basta una perdita del 2% del peso corporeo in acqua, infatti, per ridurre la capacità di prestazione sportiva sia nell’esercizio di breve durata una che nell’esercizio prolungato.  Per questi motivi il mondo scientifico e quello dello sport prestano particolare attenzione alle strategie di idratazione al fine di garantire il migliore equilibrio idro-elettrolitico e migliorare la performance. L’esercizio fisico  richiede il consumo d’acqua. Più acqua si beve, più l’organismo si  disintossica. I globuli rossi trasportano ossigeno ai muscoli coinvolti nell’esercizio scorrendo nel plasma, che è primariamente costituito da acqua. I nutrienti arrivano ai muscoli grazie al torrente plasmatico e quindi grazie all’acqua. Anche i prodotti finali del lavoro muscolare vengono eliminati attraverso i fluidi corporei. L’acqua costituisce circa il 60% della massa corporea, ma nei nei muscoli sale al 65-75%  per questo motivo un deficit di acqua può dare la spiacevole sensazione di scarsa reattività muscolare.

In uno studio clinico pubblicato sulla rivista scientifica “The Open Sports Medicine Journal” http://acqualete.it/wp-content/uploads/2015/09/001-assunzione-acqua-minerale-bicarbonato-calcica-lete.pdf , atleti idratati con Acqua Lete hanno mostrato un effetto positivo sul loro stato di idratazione rispetto ad atleti idratati con una comune acqua a basso residuo fisso mostrando un aumento dello spessore muscolare, misurato mediante ecografia del quadricipite femorale destro dopo esercizio.

 

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment