BEVERFOOD

Acqua Lete sarà l’Acqua Ufficiale della Federazione Italiana Tennis per i prossimi tre anni. Questo nuovo rapporto conferma il connubio tra Acqua Lete ed il mondo dello sport che negli anni ha visto nascere importanti partnership in molte discipline: sci, ciclismo, pallacanestro, calcio. Acqua Lete infatti è legata alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, alla Nazionale Italiana e a prestigiosi club di serie A.

LETE-FIT

“Siamo orgogliosi di abbinare il nostro marchio a quello della FIT, una Federazione di grande tradizione che è fra le principali in Italia per numero di tesserati e praticanti – commenta il Presidente di Acqua Lete Nicola Arnone. Il tennis è uno sport che appassiona e la crescita del movimento tennistico italiano ne è testimonianza, in virtù degli importanti traguardi raggiunti dagli atleti azzurri negli ultimi anni in campo Internazionale e dell’ottimo lavoro della federazione nel settore giovanile.”

“La nostra costante presenza nel mondo dello sport é strettamente legata alle caratteristiche del nostro prodotto – conclude Arnone. Come attestato da importanti studi clinici pubblicati su prestigiose riviste scientifiche internazionali, Acqua Lete è l’acqua ideale per chi pratica sport. Grazie all’azione combinata tra il bicarbonato e il calcio, Acqua Lete è vincente non solo per il recupero muscolare durante e dopo l’attività sportiva ma anche per una perfetta reidratazione”.

“Siamo orgogliosi della partnership che ci legherà ad Acqua Lete nel prossimo Triennio – ha commentato il Presidente della FIT Angelo Binaghi -. Un marchio prestigioso che arricchisce il gruppo dei nostri sponsor. La FIT garantisce grande visibilità alle aziende che ci supportano nel cammino di crescita che il tennis Italiano sta percorrendo. Il settore del beverage rappresenta inoltre per noi un’importanza strategica”.

 

INFOFLASH/ LETE SPA

Il marchio Lete è un marchio storico: la sua prima apparizione sui mercati risale al 1893 quando la Società Lete incomincia ad imbottigliare l’eccezionale acqua minerale della omonima sorgente. Pochi anni dopo ottiene i primi riconoscimenti a livello internazionale, con il Grand Prix di Parigi e l’Honour Prize di Londra del 1906.
All’inizio degli anni ’80 Acqua Lete viene acquisita dalla Società Generale delle Acque Minerali, oggi Lete Spa, che, attraverso indovinati investimenti in nuove tecnologie, percorre la strada della modernità anticipando le richieste del complesso mercato del beverage. Lete Spa affianca a quella in vetro la produzione in PET, realizzando un’azienda di imbottigliamento all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e organizzativo, e vincendo la grande sfida di lanciare e distribuire le sue acque minerali Lete, Prata e Sorgesana su tutto il territorio nazionale. La Lete SPA conta 11 linee produttive (nove per prodotto in PET, due per prodotto in vetro) ed è la prima azienda alimentare italiana ad utilizzare, in accordo con Eon, solo Energia Verde al 100% per l’intero fabbisogno produttivo. Con il marchio Acqua Lete è leader nazionale nel segmento delle acque minerali effervescenti naturali.

Leggi tutto l’articolo

Recommended Posts

Leave a Comment