Il Calcio: Minerale essenziale in Gravidanza.

Durante la gravidanza il calcio garantisce importanti funzioni fisiologiche e nutrizionali sia nella madre che nel figlio. Con livelli di assunzione inadeguati l’organismo della madre, per mantenerne costanti i livelli nel sangue, aumenta la velocità di mobilizzazione del calcio dalle ossa. Questo evento predispone a serie patologie quali osteopenia e osteoporosi, rischio di gravidanze pretermine e nascita di neonati di basso peso. La carenza di calcio aumenta inoltre il rischio di ipertensione in gravidanza con conseguenze altresì patologiche. I valori ideali di calcio da assumere sono 1200 mg al giorno nelle donne in gravidanza, 1000 mg durante l’allattamento e 800 mg per le donne in età fertile. Indagini epidemiologiche indicano che un’alta percentuale di donne in gravidanza assume solo il 50-70 % della dose raccomandata, generando stati carenziali nei quali è necessario ricorrere con un’adeguata integrazione per ridurre il depauperamento del calcio dalle ossa.

Le acque minerali con elevato contenuto di calcio (>150 mg/l) e i prodotti appartenenti al gruppo del latte e dei suoi derivati, contribuiscono a fornire la quantità di calcio necessaria a soddisfare il nostro fabbisogno giornaliero. Non è però solo la quantità di calcio a dover essere presa in considerazione nella scelta delle acque minerali, ma anche il contenuto di sodio. La ricerca scientifica ha dimostrato, infatti, che il sodio svolge un’azione limitante nei confronti della capacità di assorbimento del calcio nelle cellule del nostro organismo. È importante, pertanto, consumare normalmente un’acqua minerale caratterizzata da un buon contenuto di calcio ed iposodica, ovvero con un contenuto di sodio <20 mg/l.

Un recente studio, pubblicato sulla rivista Pharmacologyonline (2017, 1 132-138), ha dimostrato come un consumo abituale dell’acqua minerale effervescente naturale Lete, grazie al suo elevato valore di calcio (325 mg/l) e al ridotto contenuto di sodio (solo 5,1 mg/l), rappresenta il modo più naturale per fornire un adeguato apporto di calcio, facilmente assorbibile, al nostro organismo.

 

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment